IHFF 2021

IL NUOVO REGOLAMENTO E LE OPPORTUNITA' PER LE PRODUZIONI E DISTRIBUZIONI INDIPENDENTI

Da Giovedì 1 Aprile 2021 si sono aperti i termini di iscrizione per i film e i cortometraggi in concorso.

Tra le novità di questa edizione una piattaforma dedicata sulla quale sarà presente anche una sezione esclusiva per il mercato e la distribuzione on demand.

I costi relativi alle tasse di iscrizione restano invariati come nella passata edizione, con la possibilità di iscrivere le opere tramite il sito o attraverso il servizio Festhome.

festhome-submit-buttono-900x250-1-768x21

Registrati subito come membro per guardare gratuitamente tutti i film, i cortometraggi e le anteprime esclusive del Festival.

Regolamento IHFF 2021:

DESCRIZIONE

ITALIAN HORROR FANTASY FEST è la nuova denominazione del Festival organizzato dalla Lu.Pa. Film di Roma, che detiene tutti i diritti sul titolo e sul logo della manifestazione. 

Precedentemente conosciuto come ITALIAN HORROR FEST e ITALIAN HORROR FILM FESTIVAL, il cambio di denominazione è stato ufficializzato per l'edizione 2021 aprendo al genere fantastico e fantasy in tutte le sue correlazioni.

Il Festival ha come scopo quello di richiamare l’attenzione sulle espressioni migliori del cinema horror, thriller e fantastico italiano ed internazionale, con l’obiettivo di celebrare e rendere un doveroso omaggio sia ai grandi maestri, le cui opere hanno contribuito a far conoscere la cinematografia italiana in tutto il mondo, sia ai giovani autori che continuano questa gloriosa tradizione artistica. Al tempo stesso, il Festival vuole essere anche un punto d'incontro e di confronto con le cinematografie di genere.

Attua questo scopo il direttore artistico, il produttore e regista Luigi Pastore, che governa l’armonizzazione del programma e si avvale di una commissione esperti di propria nomina cui, sulla base di rispettive deleghe, attribuisce la responsabilità di specifiche sezioni. 

A causa dell'emergenza COVID-19 e delle normative vigenti che, al momento della pubblicazione del presente regolamento impediscono lo svolgimento delle manifestazioni in presenza di pubblico, l'organizzatore si riserva di modificare il programma del Festival. Qualora nei prossimi mesi l'emergenza dovesse diminuire e consentire quindi lo svolgimento pubblico delle manifestazioni, l'organizzazione prevede una serata di gala che si svolgerà a Roma in data da definire.

Il regolamento e lo svolgimento del Festival potrebbero subire modifiche e variazioni, che saranno comunicate sul sito ufficiale e sulla pagina Festhome.

REGOLE

Dal 1 Aprile fino al 30 Settembre 2021, sarà possibile iscrivere lungometraggi e cortometraggi, nazionali ed internazionali, attraverso il sito del Festival oppure attraverso la piattaforma Festhome (accettando il presente regolamento in tutti i suoi articoli). Il Festival accetta tutti i cortometraggi e i film prodotti dal 2018 fino all'ultimo giorno utile per l'iscrizione, anche in caso di partecipazione ad altre rassegne cinematografiche.

Gli autori e i proprietari delle opere registrate, non solo accettano il regolamento integralmente ma concedono all'organizzazione di poter mostrare pubblicamente il proprio film iscritto attraverso la piattaforma streaming sul sito ufficiale. 

Tutti i cortometraggi e i lungometraggi iscritti verranno caricati sulla piattaforma streaming del Festival, che riporterà in sovrimpressione il logo della manifestazione ed altri elementi grafici utili a tutelare le opere stesse senza consentirne il download.

Le opere iscritte al Festival potranno essere visionate gratuitamente solo dal pubblico accreditato con la registrazione sul sito ufficiale e resteranno online fino al 30 Novembre 2021. Una prima giuria, formata dagli spettatori accreditati e da un presidente nominato dal Festival, avrà il compito di votare 10 cortometraggi e 5 lungometraggi che entreranno nella selezione ufficiale.

Saranno tenute in considerazione tutte le opere di genere horror, thriller e fantastico pervenute entro e non oltre la data del 30 Settembre 2021, in lingua italiana o straniera con sottotitoli in italiano o inglese, che dovranno essere in tema con il Festival.

L’invio dell’opera implica la piena e incondizionata accettazione del regolamento in ordine alla selezione dell’opera stessa e al suo eventuale inserimento nel programma del Festival. In caso di disaccordo varrà la decisione della direzione artistica. 

La scheda di iscrizione, liberamente sottoscritta, sarà considerata documento comprovante la libera accettazione del regolamento da parte di chi ha iscritto il film e dell’adesione alla manifestazione.

Non sono accettati supporti ottici, ma solo file video nei seguenti formati: Mpeg4, H264, ProRes LT con risoluzione 1920x1080.

I file video potranno essere inviati con File Mail (max 5GB), oppure indicando un link per il download nella scheda d'iscrizione presente sul sito, o in alternativa abilitando il download al link Vimeo o sulla piattaforma Festhome. 

 

SOTTOTITOLI
E' obbligatorio fornire, oltre al file video, anche i sottotitoli in formato SRT in lingua inglese per i film italiani e in italiano o inglese per i film internazionali.

 

FUORI CONCORSO
Il direttore artistico ha facoltà di invitare film e anteprime esclusive, che non rientrano nella competizione.  

Tutti i film e i cortometraggi iscritti saranno conservati nell’archivio del Festival.

FORMATI PER LA PROIEZIONE
Nel caso in cui sarà possibile organizzare la serata di gala, i lungometraggi e i cortometraggi finalisti dovranno pervenire entro e non oltre la data del 30 Novembre 2020 in uno dei seguenti formati: DVD, Blu-ray Disc, File Mpeg4, H264. 
Per le opere finaliste in lingua straniera verrà richiesta una copia con sottotitoli in italiano.

 

OSPITALITA’
L’organizzazione del Festival inviterà i registi finalisti per l'eventuale serata di gala che chiuderà la manifestazione, provvedendo solo alla loro sistemazione in hotel escluse le spese di viaggio.

LIBERATORIE 
I proprietari dei diritti delle opere iscritte in concorso e fuori concorso, dovranno compilare e inviare per email la liberatoria fornita dall'organizzazione per la pubblica visione all'interno delle attività della rassegna.
La liberatoria, inoltre, garantisce e solleva il Festival da qualsiasi responsabilità in merito alla violazione dei diritti di copyright su contenuti video e audio non autorizzati. 


Ciascun partecipante prende atto che presso il Festival saranno presenti testate accreditate ed altri media partners che potranno effettuare riprese televisive, interviste radiofoniche, etc. Accettando di partecipare al Festival e sottoscrivendo il presente regolamento, ciascun partecipante riconosce il diritto dei media partner ad effettuare qualsivoglia tipo di riprese anche in presenza di marchi sponsor e cede gratuitamente ogni diritto di trasmissione delle eventuali riprese, permettendo che il media partner utilizzi tali riprese secondo le proprie esigenze, anche con interruzioni di messaggi pubblicitari e possa eventualmente cederle a terzi.

FILM MARKET E DISTRIBUZIONE ONLINE
Sulla piattaforma del Festival sarà presente una sezione dedicata ai produttori e distributori che vorranno organizzare proiezioni ad invito o avvalersi del servizio on demand a pagamento. La piattaforma invierà un report sulle visualizzazioni e sulle transazioni, riconoscendo il 90% dei ricavi al netto delle tasse e delle percentuali sulle commissione per i pagamenti online. Per info e costi del servizio
CLICCA QUI

 

PREMI

Nell’ambito del Festival è prevista una seconda giuria di qualità, composta da personalità del cinema e della cultura, che non abbiano in alcun modo collaborato alla realizzazione delle opere in concorso. La Giuria, a suo insindacabile giudizio, sceglierà solo opere finaliste (un cortometraggio e un lungometraggio) che saranno proiettati durante l'evento conclusivo del Festival. Ogni presidente di giuria ha facoltà di esprimere un voto decisivo in caso di pareggio o disaccordo con gli altri giurati, ascoltando anche il parere del direttore artistico nel caso in cui non si dovesse raggiungere una decisione sui finalisti.

I presidenti della Giuria (uno per la sezione lungometraggi e uno per la sezione cortometraggi) nomineranno il film e il cortometraggio vincitori durante la serata conclusiva del Festival, ai quali verrà assegnato il premio ITALIAN HORROR FEST 2021 e un contratto di distribuzione sulla piattaforma streaming.

© 2021 By LuPa Film

  • Grey YouTube Icon
  • Grey Facebook Icon